Bakuchiol: alternativa al retinolo

Psoralea Corylifolia. Teniamo in mente questo nome perché probabilmente, nel corso dei prossimi mesi, lo sentiremo dire spesso. In particolare nell’ambito della medicina naturale e nella cosmesi.

Bakuchiol

Si tratta infatti di una pianta originaria dell’India, importantissima nel mondo orientale poiché possiede forti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, ed è stata paragonata al retinolo per le sue qualità anti-età.

Dai suoi semi viene creato un composto chiamato Bakuchiol, tanto potente contro il processo di invecchiamento della pelle da essere stato paragonato al retinolo, una forma di vitamina A.

Una ricerca condotta negli USA ha analizzato 44 individui ai quali è stata somministrata una dose di bakuchiol o di retinolo, in concentrazioni uguali, da incorporare nella loro routine quotidiana per 12 settimane.

Gli scienziati hanno impiegato l’uso di fotografie e questionari per valutare i risultati del trattamento alla fine dell’esperimento: dopo le 12 settimane previste, entrambi gli estratti avevano ridotto visibilmente la presenza di rughe sull’area trattata, ma il 59% dei partecipanti appartenenti al gruppo del bakuchiol avevano migliorato anche sotto l’aspetto dell’iperpigmentazione, confronto al 44% nel gruppo del retinolo.

«Per i clienti che preferiscono i prodotti naturali, il bakuchiol è assai interessante perché proviene da varie specie di piante», ha spiegato Raja Sivamami, professore associato dell’Università della California.

Non tutti gli esperti sono d’accordo, tuttavia. Secondo la dermatologa Anjali Mahto, le formule al bakuchiol non possono ancora essere poste sullo stesso piano dei sieri al retinolo all’interno dell’industria.

«Vi sono tantissime ricerche che dimostrano gli effetti benefici del retinolo, mentre questo è solo un piccolo studio», dice la dottoressa Mahto in un’intervista con il Mail Online. «La maggior parte delle persone riescono a trovare una forma di retinolo che tollerano, e rimane l’ingrediente più efficace – oltre che più ricercato – nella loro contro l’invecchiamento. Dobbiamo vedere risultati di studi più ampi prima di arrivare alla conclusione certa che il bakuchiol sia efficace tanto quanto il retinolo, ma per tutti quelli che non vogliono usare la vitamina A come anti-age, questa è di certo una ricerca interessante».

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica British Journal of Dermatology.

Testo © Cover Media

Immagine © wenn

2019-01-23T22:41:19+02:00 21-1-2019|benessere|