Diane Von Furstenberg: «Ce l’ho fatta da sola»

Diane ha parlato della sua vita, del suo percorso umano e artistico, e di come sia riuscita a diventare una donna influente.

«Fin da bambina volevo essere una donna responsabile del proprio destino. Volevo essere indipendente, in grado di pagarmi da sola le bollette», ha confidato l’artista a Business of Fashion.

Nonostante la determinazione, la realtà ha superato la fantasia: Diane non pensava di poter arrivare così in alto.

Quando è arrivata negli Stati Uniti con il suo primo marito, il principe Egon von Furstenberg, aveva in mente solo delle idee per alcuni abiti.

La situazione è cambiata quando aspettava il suo primo figlio, Alexander: la gravidanza ha spinto in qualche modo la Von Furstenberg ad essere più creativa.

Dopo il parto la sua carriera ha cominciato a ingranare e a spiccare il volo, anche se la diretta interessata non ha mai nascosto alti e bassi del percorso.

«L’importante è serrare i pugni e andare avanti, non arrendersi mai», ha assicurato Diane Von Furstenberg.

***
Testo © Cover Media

Image Diane Von Furstenberg ©WENN.com

2018-09-19T23:21:26+02:00 18-9-2018|moda|