L’ex di Aretha Franklin: «Ha lottato fino alla fine»

L’ex marito di Aretha Franklin, l’attore Glynn Turman, racconta lo spirito eternamente combattivo e ottimista della cantante, scomparsa giovedì all’età di 76 anni.

La Queen of Soul soffriva di un tumore al pancreas ed era già da tempo in gravi condizioni di salute, ma la malattia non le ha impedito di rimanere la persona risoluta e coraggiosa di sempre.

«Aretha è stata forte fino alla fine», racconta Turman al varietà tv inglese Good Morning Britain. «Le tenevo la mano accanto al suo letto, le stringevo il polso, che ormai era poco più che carne ed ossa, ma il suo battito era sempre forte, sempre pieno di vita».

L’attore di «The Wire», il secondo ex marito con cui la diva è stata legata – dal 1978 al 1982 – ricorda anche il suo gran senso dell’humor.

«Stava sempre scherzando. Aveva un repertorio di barzellette che ti proponeva continuamente», ha aggiunto il 71enne. «Poteva rendere una situazione divertente anche se in realtà non lo era: il suo modo di raccontare le cose faceva davvero ridere!».

Anche la cantante di «Got The Love», Candi Staton, era ospite del programma per parlare di Aretha, che ha conosciuto all’età di 12 anni.

«Fino a qualche mese fa ci stavamo mandando email. Poi lei ha iniziato a stare molto male. È una vera e propria leggenda e sono tristissima. Mi mancherà immensamente».

© Cover Media

Image © Dominic Chan/WENN.com

2019-02-27T00:09:32+02:00 18-8-2018|moda|